Come recuperare file corrotti su Windows [Migliori Metodi]

Scritto da
36

Recupera file corrotti su Windows

Stavi lavorando al tuo computer e vai a salvare un file perché vuoi preservare il tuo lavoro. Ma l’applicazione che stai utilizzando si blocca, o il tuo computer si riavvia all’improvviso, lasciando il tuo file non salvato.

Questo è solo uno dei tanti scenari che possono danneggiare i tuoi file. La buona notizia? Esistono metodi per recuperare file corrotti su Windows. In questo articolo, esploreremo cosa sia un file danneggiato, come ciò accade e come puoi recuperare un file corrotto.

Che cos’è un file corrotto?

In breve, un file corrotto è un file che è stato danneggiato. Tutti i dati sul tuo computer hanno una struttura e quando questa struttura è danneggiata o interrotta, può causare la corruzione di un file.

messaggio di file corrotto

Questo può causare il mancato apertura del file e il tuo sistema operativo potrebbe non sapere più come gestire il file. Se provi ad aprirlo, l’app potrebbe bloccarsi poiché mancano dati che fanno sì che il programma che stai utilizzando non capisca cosa fare con esso.

Come si corrompono i file?

Ci sono diversi motivi per cui un file può risultare danneggiato. Di seguito elencherò alcuni dei più comuni:

  • 🔌 Interruzioni di corrente che causano lo spegnimento improvviso del computer – Le interruzioni di corrente possono causare interruzioni inaspettate del sistema e altre operazioni di scrittura. Ciò può rendere alcuni file inaccessibili o causare danneggiamenti in altri metadati.
  • ⚡ Sovraccarico di corrente – Similmente agli spegnimenti improvvisi, i sovraccarichi di corrente dovuti a cablaggi difettosi o altre ragioni possono interrompere le operazioni di modifica dei dati. In aggiunta, possono danneggiare i componenti hardware rendendo il computer inaccessibile.
  • 🔨 Crash delle app – Se un’applicazione si blocca durante il salvataggio di un file, può lasciare parte del file aggiornato, e il resto invariato o danneggiato. Questi dati inconsistenti possono portare alla corruzione del file.
  • 🖥️ Crash del sistema operativo – Se il sistema operativo si blocca, tutte le operazioni si interrompono, inclusi i processi in background e tutto ciò a cui si sta accedendo. Ciò può causare vari tipi di danneggiamento dei dati o persino la corruzione del file system.
  • 🛑 Errori di aggiornamento – Se un aggiornamento software non va a buon fine, qualsiasi componente critico del sistema coinvolto nell’aggiornamento può essere danneggiato, causando la corruzione dei file correlati.
  • ➡️ Trasferimento di nuovi dati su un computer ed errori di compatibilità – Se trasferisci un file incompatibile su un computer o su un altro dispositivo, quella copia può diventare inutilizzabile o illeggibile. Ciò può succedere perché il dispositivo non è in grado di interpretare correttamente il file/i dati.

La buona notizia è che ci sono diversi modi per recuperare i file danneggiati poiché Windows e altre app prendono in considerazione che ci possono essere situazioni in cui le app o i computer possono bloccarsi.

Qui sotto, esaminerò alcuni dei migliori metodi che puoi utilizzare per recuperare file corrotti e ripristinare i tuoi dati.

Migliori Metodi per Recuperare File Corrotti

Le probabilità di recuperare con successo file corrotti dipenderanno dalla causa alla base della corruzione. Di seguito, descriviamo i migliori metodi per recuperare i tuoi file corrotti che puoi seguire facilmente. Vedi quale dei metodi funzionerà per le tue specifiche esigenze di recupero.

Metodo 1: Copia il file dalla fonte originale

Il modo più semplice per recuperare file corrotti è semplicemente copiarli dalla fonte originale. La maggior parte dei file sul tuo PC che non sono file di sistema (cioè, file che Windows aggiunge durante l’installazione) sono solitamente ottenuti da una fonte esterna e possono essere nuovamente ottenuti.

Ad esempio, se il file danneggiato che stai cercando di utilizzare è un file di installazione per uno strumento che vuoi installare, vai sul sito web dello strumento e scarica di nuovo il file di installazione. Se hai ricevuto il file, per esempio, un film come un file mp4 che si è danneggiato, puoi chiedere nuovamente il file al tuo amico.

Tuttavia, se non sei in grado di recuperare il file danneggiato dalla fonte, potresti essere in grado di recuperarlo cambiando il formato del file danneggiato.

Metodo 2: Cambia il Formato del File

A volte, riparare un file danneggiato è semplice quanto cambiare il formato del file. Ad esempio, se non riesci ad aprire un documento Word, convertirlo in un PDF può aiutare. Se il tuo file danneggiato è un’immagine in formato PNG, convertirlo in JPG potrebbe aiutare a recuperare il file.

Ci sono diversi modi per cambiare il formato del file. Di solito, cercando online “convertire (formato file) in (un altro formato file)” ti fornirà un elenco di strumenti basati sul web che possono convertire il formato del file online.

Puoi anche convertire alcuni formati di file utilizzando gli strumenti che hai già sul tuo PC, a condizione che tu sia almeno in grado di aprire il file. Ad esempio, quando un documento Word diventa corrotto, parte del suo contenuto potrebbe non apparire, ma il file si aprirà comunque. Puoi andare su File > Salva con nome e salvare il file come documento PDF.

salva word come pdf

Metodo 3: Utilizza le soluzioni incorporate dell’app AutoRecover

Molte app oggi offrono una protezione dei dati integrata contro eventi come crash di app e del computer. Microsoft Office è un esempio eccellente di servizio software che offre una protezione straordinaria per i tuoi dati.

Poiché la maggior parte di noi utilizza Microsoft Office, possiamo dare un’occhiata a come recuperare un file danneggiato utilizzando Word. Se stai utilizzando qualcosa come Microsoft OneDrive o Google Docs, questo probabilmente non sarebbe qualcosa che dovresti considerare poiché i tuoi dati vengono costantemente salvati tramite il cloud.

Tuttavia, a causa di preoccupazioni legate alla privacy e in base a ciò su cui stai lavorando, potresti non essere in grado di salvare i tuoi dati sul cloud o potresti avere altri motivi per non farlo. Nei passaggi seguenti, spiegherò come recuperare un file da Microsoft Word ma questi passaggi si applicano alla maggior parte delle app di Microsoft Office e i passaggi non dovrebbero cambiare di molto.

  1. Avvia Word o qualsiasi prodotto Office poiché le procedure dovrebbero essere quasi le stesse.
  2. Vai nella barra di navigazione e scegli File > Opzioni > Salva.
  3. All’interno di questa finestra, puoi trovare la posizione di Salvataggio automatico dove i tuoi file vengono salvati. Puoi anche vedere ogni quanto Salvataggio automatico salva il tuo lavoro per te. Nel mio caso puoi notare che salva ogni 10 minuti e che questa è l’impostazione predefinita.impostazioni salvataggio automatico word
  4. Da questa schermata, sarai in grado di vedere dove i tuoi file sono stati salvati, il che ti permetterà di localizzare e ripristinare file corrotti.salvataggio automatico nella cartella

Metodo 4: Recupera File Danneggiati Utilizzando le Versioni Precedenti

Le versioni precedenti sono copie di file che Windows crea come parte di un backup o come un punto di ripristino. Le versioni precedenti sono talvolta chiamate anche copie ombra e vengono create automaticamente dal sistema operativo Windows, quindi non è qualcosa che avresti dovuto configurare in anticipo.

Se hai un file danneggiato, molto probabilmente puoi cliccarci sopra con il tasto destro e ripristinarlo a una versione precedente o a un punto di ripristino ombra, il che ti permetterebbe di recuperare un file nel caso in cui si corrompa.

Il ripristino dei file danneggiati utilizzando le Versioni Precedenti è abbastanza semplice e ne spiegherò i passaggi qui di seguito.

  1. Trova la cartella o il file che vuoi ripristinare a una versione precedente.
  2. Fai clic destro sul file o sulla cartella e seleziona Ripristina versioni precedenti.
  3. Seleziona la versione precedente a cui desideri ripristinare e clicca Ripristina.seleziona la versione precedente e ripristina
  4. Dopo aver cliccato su Ripristina, il tuo computer tornerà alla versione precedente del file e non dovrebbe più essere corrotto!

A volte potrebbe non esserci una versione precedente del file che stai cercando di ripristinare e qui entra in gioco il backup.

Metodo 5: Recupera File Corrotti da un Backup di Windows

Dopo anni nel settore informatico, posso attestare che eseguire il backup del proprio computer è una delle migliori cose che si possano fare per i propri dati. Recuperare file corrotti da un backup è davvero facile e richiede solo pochi passaggi.

  1. Avvia Impostazioni > Aggiornamento e Sicurezza > Backup.ripristino da un backup
  2. Se hai configurato un backup, apparirà qui. Potrai poi recuperare i file corrotti selezionando il backup e attendendo che venga ripristinato a un punto precedente.ripristinare i file da un backup

Se non vedi apparire un backup dopo aver seguito i passaggi sopra, molto probabilmente non ne hai uno e ti consiglierei di iniziare a fare il backup del tuo computer per assicurarti che i tuoi dati vengano salvati.

Esistono altri modi per recuperare i file corrotti, che esamineremo di seguito.

Metodo 6: Utilizza il Software di Riparazione File

Se vuoi una soluzione più automatizzata, puoi utilizzare strumenti di riparazione file come Stellar Microsoft Office Repair Toolkit o Repair Toolbox. Il tasso di successo di ogni software dipende generalmente dalla sua intelligenza.

I file possono danneggiarsi a causa di virus, software difettosi che non hanno scritto correttamente il file o qualche evento che ha causato la disorganizzazione dei dati del file. Quindi, le probabilità di successo nell’utilizzo di uno strumento di riparazione dipendono anche dal grado di danneggiamento o corruzione del file.

È importante notare che indipendentemente dallo strumento di riparazione file che utilizzi, questo riuscirà a riparare solo problemi di corruzione minori. Se una grande parte dei dati del tuo file è mancante, lo strumento di riparazione, non importa quanto costoso, non sarà in grado di recuperare il file.

Metodo 7: Recupera File Corrotti Utilizzando il Software di Recupero Dati

Se i passaggi sopra indicati non hanno funzionato, potresti essere in grado di recuperare una versione precedente che si aprirà e funzionerà utilizzando software di recupero dati di terze parti.

Disk Drill può recuperare file e tutti gli altri tipi di dati. Ci riesce eseguendo la scansione del tuo computer e individuando i file presenti, ma che potrebbero non essere visibili a te. In caso di un file danneggiato, Disk Drill potrebbe essere in grado di recuperare una versione del file precedente e funzionante che si aprirà e funzionerà sul tuo computer Windows. Il software di recupero dati non può riparare i file danneggiati, ma se è presente un’altra versione funzionante del file, questa potrebbe essere recuperabile.

Il modo migliore per sapere se il file è recuperabile è se la funzione di anteprima funziona quando si guardano i file che Disk Drill è stato in grado di trovare dopo che il processo di scansione è terminato, il che indicherò nei passaggi qui sotto.

Non appena noti che un file è corrotto e non si apre sul tuo computer, è meglio smettere di usare il computer poiché salvare nuovi dati lo renderebbe più difficile per Disk Drill recuperare i dati. Se puoi caricare Disk Drill su un hard disk esterno o una chiavetta USB, questo aumenterà le tue possibilità di recupero dati.

  1. Scarica e installa Disk Drill sul tuo computer.installazione disk drill
  2. Seleziona il Dispositivo/Disco che desideri scansionare alla ricerca dei file corrotti e poi clicca sul pulsante Cerca dati persi nell’angolo in basso a destra per iniziare il recupero dei file corrotti.selezione del disco da scansionare in disk drill
  3. Attendi il completamento della scansione. Poi procedi con la revisione degli elementi trovati
  4. Verrai accolti da tutti i file trovati che Disk Drill è stato in grado di recuperare. Se sei in grado di visualizzare in anteprima un file, la maggior parte delle volte Disk Drill sarà in grado di recuperarlo. Questa è un’ottima indicazione che potrai recuperare una versione precedentemente funzionante del file corrotto.anteprima dei file in disk drill
  5. Controlla i file che desideri recuperare e poi scegli Recupera.recupero dei file in disk drill
  6. Scegli un percorso per Disk Drill per recuperare il file corrotto.scelta della destinazione del recupero in disk drill
  7. Quindi riceverai un messaggio di conferma che ti informerà che il recupero è stato completato con successo.messaggio di recupero riuscito

Metodo 8: Utilizza lo strumento di controllo file di sistema (SFC)

Il Controllo File di Sistema (SFC) è un’utilità integrata che esegue la scansione dei file di sistema danneggiati e li ripara. Windows salva una copia memorizzata nella cache di tutti i tuoi file di sistema nella cartella System32/dllcache. Quando esegui l’utilità SFC, essa esegue la scansione di tutti i file di sistema protetti per verificare se alcuni sono danneggiati. Se trova file danneggiati, li sostituisce con una copia memorizzata nella cache del file. Se il file danneggiato che stai cercando di recuperare è un file di sistema, ecco come puoi utilizzare lo SFC per ripararlo:

  1. Cerca cmd nel Menu Start. Seleziona Prompt dei comandi dal riquadro di sinistra e clicca su Esegui come amministratore dal riquadro di destra per avviare il Prompt dei comandi come amministratore.apri cmd
  2. Esegui il seguente comando:
    sfc /scannow

    sfc scannow

  3. Attendi il completamento della scansione. Una volta terminata, vedrai un messaggio che ti informerà se la scansione ha trovato dei file corrotti e se sono stati riparati. Se il messaggio dice che i file corrotti sono stati riparati con successo, avrai riparato i file di sistema corrotti.scansione completata

Conclusione

I computer funzionano in modo affidabile la maggior parte del tempo, ma ci possono essere casi in cui qualcosa può accadere che può causare la corruzione dei file. La buona notizia è che esistono diversi modi per recuperare questi dati e riportarli sulla tua macchina.

Attraverso backup e soluzioni software integrate, puoi mantenere i tuoi dati al sicuro e se queste non dovessero funzionare, hai sempre a disposizione software di terze parti per il recupero dei dati che possono aiutarti a recuperare una versione precedentemente funzionante di un file danneggiato.

Domande Frequenti

Puoi provare a recuperare i file corrotti utilizzando il Prompt dei Comandi digitando chkdsk X: /f e digitando ATTRIB -H -R -S /S /D X:*.* (Sostituisci X con la lettera del tuo disco). Questi comandi controlleranno la presenza di errori nel tuo file system e mostreranno i file nascosti. Puoi anche provare a digitare sfc /scannow nel Prompt dei Comandi per eseguire la scansione e riparare i file di sistema protetti e vedere se risolve il tuo problema.
No, CHKDSK è progettato per scandire e riparare il tuo computer Windows per corruzioni del file system o settori danneggiati, non per riparare o recuperare da sé i file corrotti.
Sono disponibili strumenti su internet, incluso Office Recovery, dove puoi caricare un file danneggiato affinché il sito web tenti di ripararlo. Tuttavia, sono limitati a specifici formati di file.
Emma Collins è una scrittrice di contenuti che si occupa di redigere tutorial tecnologici e guide pratiche legate ai suoi vasti interessi nel campo della tecnologia. Da oltre 5 anni scrive articoli su Windows, Android, iOS, Social Media, Gaming e molto altro come redattrice tecnologica.
Approvato da
12 anni di esperienza nello sviluppo software, nell'amministrazione di database e nella riparazione hardware.
0 COMMENTS
This field is required
This field is required
We respect your privacy; your email address will not be published.

We respect your privacy; your email address will not be published.

You have entered an incorrect email address!
This field is required