Come recuperare file cancellati con Shift su Windows: Migliori metodi

Avatar photo
Scritto da
Approvato da
103

Recupera file eliminati con shift

Incontrare una perdita di dati potrebbe potenzialmente lasciarti allo stremo delle forze. Che tu perda permanentemente i tuoi dati per un incidente o consapevolmente, esistono diversi modi per recuperare i file eliminati con la funzione “Maiusc+Canc” in Windows.

Puoi recuperare i file eliminati con Shift?

Quando selezioni un file sul tuo PC Windows e premi il tasto ‘cancella’, i tuoi file vengono spostati nel Cestino che conserva temporaneamente i tuoi file. Al contrario, quando elimini un file utilizzando la combinazione shift+cancella, i tuoi file aggirano il cestino e vengono eliminati definitivamente.

Tuttavia, puoi ancora recuperare i file cancellati con lo shift. Windows semplicemente contrassegna l’area di archiviazione occupata dal file come disponibile per l’utilizzo modificando la tabella dei file. I tuoi file sono ancora lì sull’unità, semplicemente non sono accessibili al sistema operativo Windows attraverso i metodi tradizionali.

Tuttavia, devi essere consapevole che i tuoi file non rimarranno in questo stato per sempre. Una volta che la posizione dei tuoi file viene segnata come disponibile al sistema operativo, nuovi dati possono essere scritti in quella posizione, sovrascrivendoli. Una volta sovrascritti, i file possono diventare corrotti o scomparire per sempre.

Pertanto, devi agire con sollecitudine al fine di ripristinare i tuoi file cancellati definitivamente prima che siano persi per sempre.

5 Metodi per Recuperare File Eliminati con Shift

Ci sono molti modi per recuperare i file cancellati con “Shift + Canc”, come potresti già sapere. Si raccomanda che, nel decidere di recuperare i file eliminati con “Shift + Canc”, si deve evitare di apportare modifiche all’unità, in quanto ciò potrebbe potenzialmente rendere inutili i tentativi di recupero dei dati.

Metodo 1:Recupera File con Software Professionale per il Recupero Dati

La velocità è fondamentale – più velocemente cerchiamo di recuperare i file, maggiori sono le possibilità di recuperare tutti i file con successo.

Stiamo utilizzando il software di recupero dati Disk Drill in questo caso perché dispone di un’impressionante lista di tipi di file e sistemi di file supportati, ciò unito a un’interfaccia utente facile da navigare e a 500MB di recupero gratuito su Windows lo rende perfetto nel nostro caso.

  1. Scarica Disk Drill per Windows.
  2. Apri il file scaricato e installa Disk Drill.configurazione disk drill
  3. Avvia Disk Drill, seleziona il dispositivo di memoria dal quale vuoi recuperare i file eliminati con Shift e infine clicca su Cerca dati persi sulla parte destra dell’applicazione.recupera file shift eliminati con disk drill
  4. Aspetta alcuni istanti fino a quando Disk Drill completa la scansione completa del dispositivo di memorizzazione.
  5. Utilizzando l’anteprima di Disk Drill, seleziona quali file vuoi recuperare e scegli la posizione di ripristino preferita.recupero shift delete tramite disk drill
  6. Infine, clicca su Recupera per accedere ai tuoi file persi. Scegli la Destinazione del recupero, poi clicca Avanti.ripristina file shift eliminati in disk drill

A differenza di molte altre app di recupero dati che promettono di fare molte cose ma non mantengono il loro obiettivo principale, Disk Drill si distingue. Non solo puoi ripristinare i file eliminati con shift utilizzando Disk Drill, ma puoi anche recuperare dati da situazioni molto complesse come guasti e corruzioni del disco. Puoi saperne di più su Disk Drill e sulle sue funzioni associate.

Metodo 2:Ripristina dati con Cronologia file

Cronologia File è uno strumento di backup introdotto con Windows 8. Creato per sostituire Backup e Ripristino, è stato progettato pensando alla facilità d’uso, in modo che gli utenti possano eseguire il backup dei loro dati facilmente. Se avevi configurato la Cronologia File prima che i file venissero cancellati, puoi ripristinare rapidamente e facilmente una copia degli stessi.

File History è il metodo di backup preferito sia per Windows 10 che per Windows 11. Tuttavia, il processo di ripristino dei file appare leggermente diverso su ciascuna versione di Windows. Pertanto, vi mostreremo come usare File History su ciascuna di esse.

Ripristina utilizzando la Cronologia File su Windows 10

  1. Naviga alla cartella che precedentemente conteneva i file eliminati definitivamente.
  2. Fai clic su Cronologia (situata nella scheda Home in alto).Apertura della Cronologia File su Windows 10.
  3. Seleziona i file che desideri ripristinare e clicca il pulsante verde Ripristina.Ripristino di un documento dalla Cronologia File.

Una volta cliccato su Ripristina, i file torneranno nella loro posizione originale. Per salvare i file in una nuova posizione, invece, fai clic con il tasto destro sul pulsante Ripristina e clicca su Ripristina in.

Ripristina utilizzando la Cronologia File su Windows 11

  1. Apri Start e cerca Pannello di controllo. Apri il primo risultato.Apertura Pannello di controllo su Windows 11.
  2. Clicca su Sistema e sicurezza.Apertura di Sistema e sicurezza nel Pannello di controllo.
  3. Clicca su Ripristina i tuoi file con Cronologia file.Scelta di ripristinare i dati con Cronologia file su Windows 11.
  4. Seleziona i file che desideri ripristinare, poi clicca sul pulsante verde Ripristina.Ripristino di una cartella dalla Cronologia file.

Ancora una volta, se desideri ripristinare i file in una posizione diversa, assicurati di fare clic con il tasto destro sul pulsante Ripristina e clicca su Ripristina in.

Metodo 3:Ripristina file utilizzando Backup e Ripristino

Il Backup e Ripristino è stato introdotto con Windows 7. Sebbene la Cronologia File sia la soluzione di backup in Windows 10, Backup e Ripristino è ancora utilizzato da molti in quanto è ancora un metodo affidabile per eseguire il backup dei file. Se hai effettuato un backup utilizzando la funzionalità di Backup e Ripristino inclusa in Windows, puoi ripristinare una copia di ogni file che è stato eliminato definitivamente direttamente dal backup.

  1. Se utilizzi un hard disk esterno per memorizzare i backup, connettilo.
  2. Premi Tasto Windows + S e cerca Impostazioni backup. Apri il primo risultato.
    (su Windows 11 potresti non trovarlo nella ricerca. In questo caso apri Pannello di controllo ed usa la finestra di ricerca dell’esplora risorse)
    cerca Impostazioni backup
  3. Fai clic su Vai a Backup e Ripristino (Windows 7).Fai clic su Vai a Backup e Ripristino
  4. Fai clic su Ripristina i miei file.Fai clic su Ripristina i miei file
  5. Fai clic su Cerca file. Cerca e seleziona i file che hai eliminato definitivamente e che vuoi ripristinare.Fai clic su Cerca file
  6. Fai clic su Avanti.scegli file e fai clic su avanti
  7. Scegli se vuoi ripristinare i file nella loro posizione originale o in una cartella specifica. Quando hai finito, fai clic su Ripristina.scegli posizione e ripristina

Metodo 4:Utilizza lo Strumento di Ripristino File di Windows

Windows File Recovery è lo strumento ufficiale di Microsoft per il recupero dei dati disponibile su Windows 10 e 11. È completamente gratuito. Utilizzando CMD, puoi utilizzare vari comandi per personalizzare ciò che desideri recuperare. Avrai bisogno di un’altra partizione fisica per recuperare i file eliminati definitivamente, poiché Windows File Recovery non eseguirà il recupero sulla stessa partizione per evitare il rischio di corrompere i tuoi dati. Se non ne hai una, utilizza una chiavetta USB o un’unità esterna.

  1. Installa Windows File Recovery dal Microsoft Store cliccando su Ottieni.Installare Windows File Recovery
  2. Premi Tasto Windows + S e cerca Windows File Recovery. Apri il primo risultato. Se viene richiesto di concedere il permesso, clicca su .cerca Windows File Recovery e avvialo
  3. Inserisci
    winfr C: E:\DataRecovery /regular

    Sostituisci C: con l’unità da cui vuoi recuperare i dati, e E:\DataRecovery con la destinazione in cui vuoi che i dati vengano recuperati. Premi Invio. Se viene richiesto di continuare, premi Y per confermare. Questo comando recupererà tutto ciò che lo Strumento di ripristino di Windows trova nella scansione, inclusi i file eliminati con shift.

    recupera file con windows file recovery

  4. Quando la scansione è terminata, premi Y per visualizzare i file recuperati.visualizzare i file recuperati

Metodo 5:Rivolgersi all’Assistenza Professionale

Il software di recupero dati funziona, ma ci sono alcuni casi in cui non è sufficiente per recuperare i tuoi file eliminati definitivamente. Questo non significa che siano irrecuperabili, solo che potresti non essere in grado di recuperarli da solo. Nei casi in cui i tuoi file sono troppo importanti per essere persi, è necessario avvalersi dei servizi di un professionista del recupero dati.

Utilizzare un servizio professionale ha un costo, ma è l’unica opzione praticabile rimasta se hai esaurito tutte le altre. Uno specialista di recupero dati può utilizzare attrezzature di livello industriale per ispezionare il tuo disco e recuperarne i contenuti. Un servizio del genere è il Centro di Recupero Dati di Clever Files. In sostanza, crei un ordine di lavoro con tutte le informazioni necessarie, invii il tuo dispositivo e poi aspetti che il recupero sia completato e i tuoi file restituiti. Vediamo il processo:

  1. Vai al Centro di Recupero Dati e clicca Inizia Recupero.Vai al Centro di Recupero Dati e clicca Inizia Recupero
  2. Completa l’ordine di lavoro con tutte le informazioni necessarie. Questo include le tue informazioni, il livello di servizio, così come le informazioni relative al dispositivo e ai problemi che stai incontrando.
  3. Quando il modulo è completo e hai esaminato i Termini e Condizioni, clicca Completa il mio ordine di lavoro.clicca Completa il mio ordine di lavoro

Conclusione

Perdere l’accesso ai tuoi file può essere una delle esperienze più stressanti che puoi avere come individuo. Per evitare il fastidio di provare diverse opzioni per recuperare i dati persi, è nel tuo migliore interesse effettuare il backup dei tuoi file in una posizione separata e sicura per rendere l’accesso in futuro facile.

Domande frequenti:

Quando premi Shift + Canc per eliminare un file, quel file viene eliminato definitivamente. Salterà il Cestino, il che significa che non c'è modo di recuperarlo immediatamente a meno che tu non abbia un backup facilmente disponibile. Windows fa questo contrassegnando come disponibile il posto dove quel file era salvato in modo che nuovi dati possano prendere il suo posto e sovrascriverlo. Se hai eliminato un file utilizzando Shift + Canc e hai bisogno di recuperarlo senza un backup, la tua unica opzione è un software di recupero dati o ricorrere a un servizio professionale di recupero dati.
Poiché i file eliminati usando Shift + Canc vengono saltati dal Cestino, non possono essere ripristinati da lì. In alternativa, dovrai ripristinare questi file eliminati da un backup. Se non hai un backup disponibile, la tua migliore alternativa successiva è l'utilizzo del software di recupero dati per scansionare e ripristinare i tuoi dati. Tieni presente che non c'è garanzia che questo funzioni, in quanto dipenderà da quanto tempo fa è stato eliminato il file e se i dati sono stati sovrascritti o meno. Se il software di recupero dati non ha funzionato per te, l'utilizzo di uno specialista di recupero dati è l'ultima risorsa. Sono dotati della conoscenza e dell'attrezzatura di livello industriale specializzata in questo tipo di recupero dati.
Non proprio. Quando i file vengono eliminati con uno shift delete, semplicemente saltano il Cestino. Sebbene non siano immediatamente recuperabili tramite il Cestino, i dati rimangono ancora sul tuo disco fino a quando non vengono sovrascritti con nuovi dati. In questa finestra di opportunità, si può utilizzare un software di recupero specializzato per ripristinare i file cancellati.
Puoi recuperare rapidamente e facilmente file eliminati definitivamente da un computer desktop Windows 10 utilizzando Disk Drill, uno strumento di recupero dati che può scandire il tuo disco alla ricerca dei file persi e ripristinarli in una posizione a tua scelta.
  1. Scarica e installa Disk Drill su un'unità separata.
  2. Seleziona l'unità disco che contiene i file persi e clicca su Cerca dati persi.
  3. Clicca su Esamina gli elementi trovati una volta completata la scansione.
  4. Segna i file eliminati definitivamente per il recupero e clicca su Recupera.
  5. Scegli una posizione di recupero su un'unità separata e clicca su Avanti.
Il modo migliore per recuperare gratuitamente file eliminati con la cancellazione Shift in Windows 10 è utilizzare un software di recupero dati. Se i tuoi file erano inferiori a 500 MB, ti consigliamo Disk Drill per il compito in quanto puoi recuperare fino a 500 MB gratuitamente. Diversamente, ti suggeriamo Windows File Recovery, uno strumento di recupero dati a riga di comando rilasciato da Microsoft che è completamente gratuito.
Il modo migliore per recuperare i file eliminati con la cancellazione definitiva senza software è ripristinarli da un backup. Se avevi configurato Cronologia File o Backup e Ripristino prima della cancellazione dei file, puoi ripristinare una copia dei file da uno di questi backup. Altrimenti, se non lo avessi fatto, consigliamo di contattare un servizio di recupero dati per far ripristinare i file per te.
Avatar photo
Michael è un Content Writer che scrive articoli incentrati sulla tecnologia da quasi un decennio. Porta con sé oltre 6 anni di esperienza in Intelligenza Artificiale, IOT, RegTech, Futuretech, Cybersecurity. La sua passione per la tecnologia lo ha portato ad assumere ruoli di redattore di contenuti freelance per diverse organizzazioni di sviluppo software.
Approvato da
Andrey è un esperto ingegnere del software con una vasta competenza nel recupero dati, nella computer forensics e nel contenzioso informatico.
0 COMMENTS
This field is required
This field is required
We respect your privacy; your email address will not be published.

We respect your privacy; your email address will not be published.

You have entered an incorrect email address!
This field is required