Come trovare e recuperare screenshot cancellati su Windows: una guida semplice

Scritto da
77

Recupero degli screenshot cancellati su WindowsGli screenshot ti consentono di catturare informazioni in modo efficiente, sia che tu voglia salvarli o condividerli. Tuttavia, possono facilmente andare perduti su Windows per una varietà di motivi, compreso lo strumento di cattura che utilizzi. È anche possibile che tu li abbia rimossi accidentalmente o che il tuo supporto di archiviazione sia corrotto.

Nelle sezioni seguenti, spiegheremo dove puoi trovare per impostazione predefinita i tuoi screenshot e come recuperare gli screenshot eliminati in modo permanente nel caso in cui non riuscissi più a localizzarli lì.

Dove sono salvati i miei screenshot?

Per capire dove trovare gli screenshot su Windows, è importante che tu impari come funzionano le funzionalità di ritaglio integrate su un PC. Ci sono diversi modi in cui puoi fare screenshot. Ecco alcuni di essi:

  • Premi il tasto “PrtScn” sulla tua tastiera. Effettuerai una cattura dell’intero schermo, e la schermata verrà salvata negli appunti. Puoi incollare questa foto su qualsiasi piattaforma che gestisce grafica. Per accedere alla cronologia degli appunti, premi semplicemente i tasti Windows + V sulla tua tastiera.
  • Usa la combinazione di tasti “Windows + Maiusc + S”. Dopo aver fatto lo screenshot, questo viene salvato negli appunti e nella cartella “%UserProfile%\Pictures\Screenshots” che puoi trovare nell’Esplora File.
  • Apri l’app Strumento di cattura su Windows. Fai uno screenshot come indicato nell’app e fai le tue modifiche alla foto. Quando salvi lo screenshot, ti verrà chiesto di selezionare la posizione del file preferita. Per recuperare le immagini dell’strumento di cattura non salvate, puoi trovarle in “%UserProfile%\Pictures\Screenshots” nell’Esplora File.
  • Premi “Windows + PrtScn”. Questo realizzerà una cattura dell’intero schermo e la salverà automaticamente nella cartella “%UserProfile%\Pictures\Screenshots”.

Altre app che utilizzi per fare screenshot di solito hanno la propria cartella predefinita. Ad esempio, se stai utilizzando la Xbox Game Bar, i tuoi screenshot potrebbero essere salvati di default nella cartella “C:\Users\user\Videos\Captures” (tieni presente che questo è modificabile).

Come recuperare screenshot cancellati o persi

Se non hai trovato i tuoi screenshot nei luoghi che abbiamo menzionato sopra, potrebbero essere già stati cancellati o persi sul tuo PC Windows. Ma potresti ancora essere in grado di recuperarli! Ecco sei metodi per recuperare screenshot cancellati su Windows 10 e 11.

Metodo 1: Utilizza le Funzioni di Ricerca Integrate

Le schermate perse di solito avvengono quando non applichi un sistema di denominazione dei file o non hai una cartella dedicata a queste. Puoi localizzarle rapidamente ed efficacemente sulla tua macchina Windows utilizzando le funzionalità di ricerca integrate. Ci sono almeno tre approcci a questo. Eccoli:

  • Digitando il nome del file del tuo screenshot nel menu Start
  • Usando il box di ricerca sulla barra delle applicazioni di Windows
  • Usando il campo di ricerca in Esplora File

Questi metodi dovrebbero essere abbastanza autoesplicativi. Tuttavia, quando cerchi file in Esplora File, considera i seguenti passaggi per recuperare le immagini dello strumento di cattura:

  1. Nell’Esplora file, naviga alla cartella in cui pensi sia salvato il tuo screenshot. Se vuoi cercare sull’intero computer, vai su “Questo PC.”
    questo pc
  2. In seguito, digita “screenshot” nella casella di ricerca. Questo filtrerà tutte le altre immagini (personal runs chiarificati e scaricati) che non sono ritagliate.
    barra di ricerca esplora risorse
  3. Dopo ciò, clicca sul menu a discesa “Opzioni di ricerca” e seleziona “Tipo” > “Immagine.” Puoi combinare più opzioni di filtro. Ad esempio, puoi anche selezionare “Data modifica” > “Questa settimana” per trovare gli screenshot degli ultimi sette giorni.
    opzioni di ricerca

Metodo 2: Controlla il Cestino

Per recuperare gli screenshot cancellati, puoi utilizzare la cartella Cestino. Dovresti essere in grado di trovare i file rimossi di recente a meno che tu non abbia scelto di eliminarli definitivamente. Di solito puoi accedervi nell’angolo in alto a sinistra del tuo desktop o utilizzando la ricerca di Windows.

Nel Cestino, trova e seleziona gli screenshot che desideri ripristinare. Quindi, clicca su “Ripristina gli elementi selezionati” in alto.

ripristina oggetti

Metodo 3: Assicurati che i tuoi screenshot non siano nascosti

Puoi nascondere e mostrare i tuoi screenshot e altri file in Esplora File utilizzando le impostazioni di visualizzazione. Per controllare se hai screenshot nascosti, vai alla cartella dove pensi che siano. Clicca semplicemente “Visualizza” e seleziona “Mostra” > “Elementi nascosti” nel menu a discesa.

mostra elementi nascosti

Metodo 4: Ripristina dal Backup

Puoi eseguire il backup dei tuoi file su un altro disco utilizzando la funzione Cronologia File su Windows. Se l’avevi configurata in precedenza, potresti essere in grado di ripristinare i tuoi screenshot dalle versioni precedenti di determinati file e cartelle. Per utilizzare la funzione Cronologia File, segui semplicemente i passaggi di seguito:

  1. Per iniziare, apri Esplora file e vai al file o alla cartella che desideri ripristinare.
  2. Successivamente, fai clic con il tasto destro sul file e scegli “Ripristina versioni precedenti.”
    ripristina versioni precedenti
  3. Cliccando, si aprirà la finestra delle Proprietà di quel file, mostrandoti la scheda “Versioni Precedenti“.
  4. Scegli la versione del file che preferisci e clicca sul pulsante “Ripristina”. Alternativamente, puoi aprire il menu a tendina e selezionare “Ripristina in” se vuoi salvare il file in un’altra posizione.
    pulsante ripristina versione precedente

È possibile utilizzare sia un’unità esterna che una partizione disco come posizione per la Cronologia file. Come accade con molte altre unità, può corrompersi nel tempo. Se ciò accade, considera l’esecuzione di un recupero dati del disco rigido per ripristinare i file al suo interno.

Windows ti consente anche di abilitare la sincronizzazione e il backup con OneDrive, che salva i tuoi file locali sul cloud. Per verificarlo, puoi andare su Impostazioni e selezionare “Account” > “Backup di Windows”. Se la sincronizzazione è attiva, puoi visualizzare il tuo account cloud per controllare se gli screenshot perduti sono stati eseguiti il backup.

backup di Windows

Metodo 5: Utilizza il Software di Recupero Dati

Se nessuno dei metodi sopra ti aiuta a recuperare gli screenshot su Windows, dovresti considerare l’utilizzo di un software di recupero dati, come Disk Drill.

Disk Drill può trovare e recuperare non solo screenshot persi, ma anche quelli che hai eliminato permanentemente. Se sei un utente Windows, puoi approfittare della sua prova gratuita che ti permette di recuperare fino a 500 MB di file.

Ecco una guida rapida e semplice passo dopo passo su come utilizzare Disk Drill per recuperare gli screenshot cancellati su Windows:

  1. Per iniziare, scaricate Disk Drill per Windows. Vi consigliamo di installarlo su un’unità esterna per evitare usura e strappi sul supporto di memorizzazione del vostro computer. Di conseguenza, ciò impedisce che i dati vengano sovrascritti accidentalmente.
  2. Una volta completata l’installazione, navigate fino al disco o dispositivo dal quale volete recuperare gli screenshot e cliccate sul pulsante “Cerca dati persi” nel riquadro di destra.
    ricerca disk drill
  3. Cliccando, Disk Drill inizierà la scansione del vostro disco per tutti i file recuperabili. Se volete controllare i risultati, cliccate su “Rivedi elementi trovati” nella parte superiore destra di Disk Drill.
    rivedi elementi trovati
  4. In seguito, verrete reindirizzati alla sezione dei risultati dove potete cercare gli screenshot che volete recuperare. Per restringere l’elenco dei file trovati, scegliete una delle categorie sul lato sinistro della finestra. In questo caso, selezionate “Immagini.” In alternativa, potete cliccare sulla barra di ricerca nell’angolo in alto a destra e digitare il nome del vostro screenshot o il tipo di file, (ad esempio, “screenshot” o “PNG”).
    risultati scansione disk drill
  5. Una volta trovati gli screenshot che desiderate ripristinare, spuntate le caselle accanto ai loro nomi file e cliccate su “Recupera.”
    pulsante recupera
  6. Cliccando, apparirà un piccolo popup. Selezionate una posizione adatta per i vostri dati recuperati e cliccate su “Avanti” per continuare. Vi raccomandiamo vivamente di evitare di usare lo stesso disco o cartella che è stato esaminato per prevenire la sovrascrittura dei dati recuperabili.
    seleziona cartella destinazione
  7. Infine, Disk Drill tenterà ora di recuperare i vostri file selezionati. Una volta terminato, cliccate su “Mostra dati recuperati in Explorer” per visualizzare gli screenshot ripristinati.
    mostra recuperati

Metodo 6: Controlla la cartella dei File Temporanei

Se hai effettuato uno screenshot utilizzando il tasto “PrtScn” sulla tua tastiera, probabilmente non sei stato in grado di salvarlo come file. Ricorda che viene salvato solo nella cronologia degli appunti e può essere incollato solo in programmi supportati.

Ecco cosa puoi fare:

  1. Per controllare la cartella dei tuoi file temporanei, incolla questo percorso nell’Esplora File: “C:\Users\%USERNAME%\AppData\Local\Temp.
    cartella temp
  2. In alternativa, premi tasto Windows + R ed esegui %temp%.
    esegui temp
  3. Dopo di ciò, usa la barra di ricerca per trovare i possibili nomi dei file per i tuoi screenshot, ad esempio, “screenshot,” “.png,” o “.jpg.”
    ricerca file temp

Conclusione

Gli screenshot possono essere persi sul tuo PC per diversi motivi, come cancellazione accidentale, file corrotti e scarsa denominazione dei file. Ma c’è ancora una possibilità di recuperare gli screenshot eliminati definitivamente utilizzando il Cestino, la Ricerca di Windows, la Cronologia File e la Cartella dei File Temporanei. Se nessuno di questi metodi funziona, utilizza app di recupero dati come Disk Drill per ripristinare i tuoi screenshot.

Domande frequenti

Quando elimini degli screenshot su Windows, vengono spostati nella cartella Cestino. Se desideri ripristinarli in seguito, naviga fino al Cestino, fai clic con il tasto destro sullo screenshot, e clicca su "Ripristina". Eliminare questi file dal Cestino li rimuove definitivamente dal tuo computer. La loro posizione sui supporti di memorizzazione del tuo PC verrà quindi sovrascritta. Se cambi idea e provi a ripristinare questi file eliminati definitivamente, assicurati di usare software di recupero dati nel minor tempo possibile. Altrimenti, potrebbero già essere stati sovrascritti con nuovi dati.
Sì, puoi recuperare gli screenshot cancellati su Chromebook. Per farlo,
  1. Avvia l'app Files sul tuo Chromebook.
  2. Seleziona "Cestino" nel menu a sinistra.
  3. Trova e fai clic destro sullo screenshot cancellato.
  4. Scegli "Ripristina dal cestino" dal menu contestuale.
Nota che i file cancellati su Chromebook rimangono nella cartella Cestino per soli 30 giorni. Vengono rimossi definitivamente oltre tale termine.
Per recuperare screenshot persi definitivamente e cancellati su Windows, utilizza Disk Drill. Ti permette di ripristinare i tuoi screenshot anche se non sei riuscito a creare backup in precedenza. Inoltre, può anche recuperare le tue foto da dischi rigidi danneggiati, unità esterne formattate, file corrotti e cestini svuotati.
Se hai recentemente eliminato una cartella degli screenshot su Esplora File, premi "Ctrl + Z" sulla tua tastiera per annullare le modifiche. Se questo non funziona, ecco altri modi per recuperare la cartella:
  • Ripristinala dal Cestino
  • Utilizza un software di recupero dati
  • Recupera la cartella da un supporto di backup
Se hai utilizzato il tasto PrtScn, controlla la cronologia degli appunti premendo “Windows key + V” sulla tua tastiera. Puoi anche trovare screenshot non salvati su Windows 10 nella cartella dei file temporanei. Vai a questo percorso in Esplora file: “%LOCALAPPDATA%\\Packages\\Microsoft.ScreenSketch_8wekyb3d8bbwe\\TempState” Puoi utilizzare gli stessi passaggi per recuperare screenshot non salvati in Windows 11.
Emma Collins è una scrittrice di contenuti che si occupa di redigere tutorial tecnologici e guide pratiche legate ai suoi vasti interessi nel campo della tecnologia. Da oltre 5 anni scrive articoli su Windows, Android, iOS, Social Media, Gaming e molto altro come redattrice tecnologica.
Approvato da
12 anni di esperienza nello sviluppo software, nell'amministrazione di database e nella riparazione hardware.
0 COMMENTS
This field is required
This field is required
We respect your privacy; your email address will not be published.

We respect your privacy; your email address will not be published.

You have entered an incorrect email address!
This field is required